rotate-mobile
Cronaca Montebelluna

Si scaglia contro l’auto della ex e finge di essere stato investito

Un 44enne di Montebelluna è stato arrestato domenica aver assaltato la macchina della sua ex e chiamato la polizia inscenando un incidente

È stato arrestato domenica pomeriggio a Montebelluna, D.T., 44enne che perseguitava la ex compagna 47enne.

Nei suoi confronti era già stata emessa, ad aprile, una misura cautelare secondo la quale non si sarebbe potuto avvicinare alla donna fino a una distanza di 500 metri. Ma domenica l’ha incrociata, mentre lei a bordo della sua Fiat Stilo, e con la bicicletta si è scagliato contro l’auto mettendo in scena un vero e proprio incidente.

La donna si è chiusa dentro la macchina e lui, imperterrito, ha danneggiato l’auto con la bici più volte. Lei ha richiesto l’intervento dei carabinieri e il 44enne della polizia, alla quale ha raccontato di essere stato investito. Ma la storia era sconnessa ed è stato arrestato.

La loro relazione era cominciata circa un anno prima, ma l’uomo aveva problemi con le sostanze alcoliche, tanto che a novembre dello scorso anno guidava insieme alla compagna e la minacciava di farle del male. Lei era prontamente scappata e lui, da solo, aveva fatto un incidente e da quel momento è rimasto senza patente.

Non solo, la donna aveva chiesto l’aiuto dei carabinieri quando, ad aprile, l'ex compagno le aveva chiesto un letto per dormire e un sostegno economico, ma era solo un modo per avvicinarla. La 47enne l’aveva ospitato, dandogli però il tempo di fare un doppione della chiave di casa, all’interno della quale si era introdotto nel cuore della notte. Da quel momento era partita l’ordinanza cautelare, fino all’arresto avvenuto domenica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaglia contro l’auto della ex e finge di essere stato investito

TrevisoToday è in caricamento