Cronaca

Si presenta a casa della ex e la minaccia con un coltello, arrestato

In manette un 26enne trevigiano che domenica ha distrutto una finestra dell'abitazione della ex coetanea e l'ha aggredita con una lama

TREVISO L’ha raggiunta a casa pretendendo di entrare per recuperare alcuni effetti personali. Quando lei, la sua ex fidanzata, si è rifiutata di farlo entrare ha distrutto una finestra, l’ha aggredita e minacciata con un coltello. Lei è riuscita a chiamare la polizia che poco dopo lo ha rintracciato e arrestato a casa di alcuni parenti.

Serata da incubo quella di domenica per una 26enne di Treviso che ha ricevuto una visita inaspettata dall’ex fidanzato coetaneo. La giovane ha riferito alla polizia che il ragazzo si sarebbe presentato davanti alla sua abitazione chiedendo insistentemente di entrare. Il motivo sarebbe stato quello di recuperare alcuni oggetti che gli appartenevano. Fiutato il pericolo, la 26enne gli avrebbe negato l’ingresso in casa e lui avrebbe così perso il controllo.

Dopo aver completamente frantumato una finestra, sarebbe riuscito a piombare in casa e a scagliarsi contro di lei estraendo una lama. La malcapitata sarebbe riuscita a chiudersi in uno stanzino e a chiamare la polizia appena in tempo. Accortosi dell’arrivo delle volanti, il ragazzo si sarebbe quindi dato alla fuga rifugiandosi da alcuni familiari nelle vicinanze. Gli agenti, una volta raggiunto, lo hanno ammanettato accusandolo di lesioni e minacce. Al vaglio degli inquirenti c’è anche l’eventuale contestazione del reato di stalking. Gli investigatori stanno scavando nel passato alla ricerca di elementi che possano confermare l’ipotesi. Si stanno analizzando soprattutto alcuni referti medici presentati dalla 26enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta a casa della ex e la minaccia con un coltello, arrestato

TrevisoToday è in caricamento