menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende a calci e testate l'ex e la madre, denunciata per stalking

Non si rassegnava alla fine della sua relazione amorosa. Da mesi perseguitava l'ex con sms e telefonate, poi l'aggressione ieri notte e la denuncia per stalking

TREVISO - L’aveva lasciata 5 mesi fa, ma lei ha continuato a perseguitarlo. Ieri notte, l’aggressione a suon di calci e testate a lui e alla madre. Per fermarla è stato necessario l’intervento della polizia. E’ finita in manette una 22enne di origini albanesi, arrestata per resistenza a pubblico ufficiale e stalking.

Aveva dimostrato già in passato il suo carattere violento e ossessivo. Per questo l’ex fidanzato aveva deciso di chiudere quella relazione pericolosa. La ragazza, residente a Treviso, era solita all’abuso d’alcol e all’aggressività. Dopo la fine del rapporto sentimentale, non era riuscita a rassegnarsi all’abbandono e ha quindi iniziato a perseguitare l’uomo con assillanti sms e telefonate.

La scorsa notte, intorno alle 2 in via san Pelajo, l’ennesima visita all’appartamento del 26enne trevigiano e l’ennesima lite. La donna ha malmenato senza sosta lui e la 60enne madre di lui. Neanche l’arrivo degli agenti è riuscito a placare la sua ira, che si è scatenata anche contro di loro. Bloccata e ammanettata, la ragazza è stata denunciata per stalking.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento