Cronaca

Non può avvicinarsi alla ex: ma lui forza una finestra ed entra in casa

L'uomo, un 38enne, aveva il divieto di frequentare i luoghiin cui ci sarebbe stata la ex compagna. Ma lui non ha rispettato la misura

VITTORIO VENETO — Se n’è completamente infischiato delle misure  cui l’aveva sottoposto il giudice per le indagini preliminari e, dopo aver forzato una finestra, è entrato in casa della ex moglie. Finisce in manette un 38enne di Vittorio Veneto, ora rinchiuso all’interno del carcere di Santa Bona, per inosservanza ai provvedimenti dell’autorità giudiziaria.

Il gip di Treviso, infatti, gli aveva vietato di avvicinarsi alla ex compagna e, di conseguenza, ai luoghi che la donna frequenta a causa di alcuni episodi di stalking. Ma non è bastato a fermarlo. Il 38enne, infatti, sabato mattina si è recato a casa della ex e, non riuscendo ad entrare, ha pensato bene di forzare una finestra. Una volta dentro, ne è nata l’ennesima lite con la ex compagna, costretta a chiamare subito aiuto. I carabinieri, arrivati sul posto, hanno stretto le manette ai polsi del 38enne, accompagnato subito nella casa circondariale di Treviso in attesa della direttissima di lunedì mattina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non può avvicinarsi alla ex: ma lui forza una finestra ed entra in casa

TrevisoToday è in caricamento