menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escrementi e insulti alla vicina di casa, arrestato un 51enne

Protagonista un trevigiano che per molto tempo ha preso di mira la sua vicina di casa, procurandole a volte anche delle lesioni

TREVISO Escrementi sullo zerbino all’ingresso di casa, insulti, salsa di pomodoro gettata addosso e lesioni. È finito l’incubo per una trevigiana vittima di stalking da parte di un vicino di casa, un 51enne anche lui di Treviso arrestato nei giorni scorsi dalla polizia. Una persona dal carattere difficile, con alle spalle denunce per minacce e lesioni, già redarguito in passato dal Questore dopo una segnalazione della stessa vicina, che molto spesso, troppo spesso, avrebbe preso di mira la donna aggredendola sia verbalmente che fisicamente.

L’ultimo episodio risale a martedì, quando la malcapitata, rientrando a casa, vi ha trovato alcuni escrementi. Erano stati piazzati sullo zerbino, così ha deciso di chiamare la polizia che ha stretto le manette ai polsi dell’uomo, sequestrando dalla sua abitazione alcuni coltelli. Le tensioni tra i due, però, andavano avanti da molto tempo. Gli agenti della Questura hanno accertato altri episodi: dagli insulti all’averla spintonata facendola finire a terra e procurandole delle lussazioni, fino all’averle gettato della salsa di pomodoro addosso. Per il 51enne è scattato il divieto di avvicinamento alla donna per almeno cinquanta metri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento