Cronaca

Prende vita la stazione unica appaltante per 54 comuni

Il presidente della Provincia: "Si tratta di Comuni per oltre 400.000 abitanti da amministrare sotto un'area vasta, in piena trasparenza"

TREVISO Venerdì al Sant’Artemio, sede della Provincia di Treviso, incontro tecnico per l’attuazione della Stazione Unica Appaltante per i Comuni che hanno sottoscritto la convenzione varata dal Consiglio Provinciale in base al decreto legge del 24 aprile 2014, che impone a tutti i Comuni della Provincia di Treviso, fatta eccezione per il Comune Capoluogo, di ricorrere a una stazione appaltante per l'acquisto di beni, servizi e lavori in appalto.

Ad oggi sono dunque una cinquantina i comuni aderenti: Arcade, Borso del Grappa, Breda di Piave, Cappella Maggiore, Carbonera, Casale Sul Sile, Castelfranco Veneto, Cessalto, Cimadolmo, Codognè, Colle Umberto, Cordignano, Cornuda, Crespano del Grappa, Fontanelle, Fregona, Gaiarine, Giavera del Montello, Godega di Sant'Urbano, Gorgo al Monticano, Istrana, Loria, Mansuè, Mareno di Piave, Maser, Maserada sul Piave, Mogliano Veneto, Motta di Livenza, Nervesa della Battaglia, Oderzo, Ormelle, Orsago, Pederobba, Ponte di Piave, Portobuffolè, Quinto di Treviso, Salgareda, San Fior, San Polo di Piave, Sarmede, Susegana, Trevignano, Valdobbiadene, Vazzola, Vidor, Volpago del Montello, Zenson di Piave, Zero Branco.

“La Provincia di Treviso continua svolgere il proprio ruolo di coordinamento del territorio – esordisce Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso – oggi l’incontro tecnico ha dato avvio all’attuazione della Stazione Unica Appaltante, presentando e spiegando le modalità di esecuzione tecnica. Sono una cinquantina i comuni, di questi alcuni sono della SUA di Montebelluna che ha firmato quest’oggi l’adesione alla Stazione della Provincia. In tutto, si tratta di Comuni per oltre 400.000 abitanti da amministrare sotto un'area vasta, in piena trasparenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende vita la stazione unica appaltante per 54 comuni

TrevisoToday è in caricamento