menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo primario Stefano Benvenuti

Il nuovo primario Stefano Benvenuti

Da Bolzano il nuovo primario di gastroenterologia del Ca' Foncello

Dal 1989 lavora presso la Gastroenterologia del presidio ospedaliero di Bolzano. Ha sviluppato un’ampia esperienza clinica

TREVISO Cambio nell’unità di gastroenterologia dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso: Stefano Benvenuti, proveniente dall’ospedale di Bolzano, dove ha condotto praticamente tutta la sua carriera, è stato nominato nuovo primario.

Laureatosi nel 1984 all’Università degli studi di Ferrara in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e la lode, nello stesso Ateneo ha ottenuto – sempre con lode – la specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva. Dal 1986 è in servizio all’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, dal 1989 lavora presso la Gastroenterologia del presidio ospedaliero di Bolzano, centro di riferimento provinciale nella rete dei servizi dove nel 2004 ha acquisito l’incarico di Alta Specializzazione in Fisiopatologia Digestiva. Durante la sua venticinquennale carriera di gastroenterologo, come specialista ha sviluppato un’ampia esperienza clinica, sia in ambito di ricovero, che ambulatoriale nella gestione di tutte le patologie gastroenterologiche ed epato-bilio-pancreatiche. Di alto livello anche l’esperienza nel campo endoscopico sia in ambito sia diagnostico che terapeutico. In campo endoscopico, ha svolto anche attività didattica come tutor degli specializzandi dell’Università di Padova prima e di Verona poi. Dall’anno scorso è presidente eletto della Società Italiana di Endoscopia Digestiva, sezione Veneto e Trentino Alto Adige. Ha firmato un centinaio di pubblicazioni scientifiche.

“Con la nomina  a Treviso del dr. Benvenuti – sottolinea Giorgio Roberti, Direttore generale – siamo certi di dare un professionista di primaria eccellenza alla sanità trevigiana. Con la sua esperienza professionale di specialista è sicuramente in grado di dirigere con alto profilo un reparto come quello trevigiano dove si affiancano sia l’attività clinica gastroenterologia che quella endoscopica. Viene da una realtà ospedaliera come è quella di Bolzano, importante perché la divisione di Gastroenterologia è, in questo campo, unica struttura di degenza in ambito provinciale. Sono certo che il professionista potrà portare un ulteriore contributo all’alta qualità del nostro reparto”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragico schianto in moto, muore dopo due giorni di agonia

  • Attualità

    Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento