menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stefano Canazza eletto nuovo direttore del conservatorio Steffani di Castelfranco

Organista, clavicembalista e compositore, entrerà ufficialmente in carica il primo novembre 2016: "Il prossimo triennio non potrà che svolgersi nel segno della continuità".

CASTELFRANCO VENETO Stefano Canazza sarà il nuovo direttore del Conservatorio di musica Agostino Steffani di Castelfranco Veneto. Le votazioni si sono tenute dal 7 al 9 giugno e hanno visto Canazza, organista e compositore, prevalere con 59 preferenze su Giacomo Giacometti (10 preferenze) e Berardino Beggio ( 5 preferenze); una scheda bianca ed una nulla.

Già vicedirettore di Paolo Troncon, compositore, direttore uscente e presidente della conferenza nazionale dei direttori di conservatorio, Canazza proporrà una direzione in linea con le istanze della precedente gestione. "Il prossimo triennio - conferma il nuovo direttore - non potrà che svolgersi nel segno della continuità. Desidero mettere a frutto l'esperienza maturata in questi cinque anni come vicedirettore nel segno della trasparenza, della condivisione e della partecipazione".

Stefano Canazza entrerà ufficialmente in carica il 1 novembre 2016, nell'anno accademico 2016/17.

BIOGRAFIA

Stefano Canazza organista, clavicembalista e compositore, ha studiato pianoforte, organo, clavicembalo e composizione presso i Conservatori di Verona e Brescia. Diplomato in Organo nel 1991 al Conservatorio "F.E. dall'Abaco" di Verona sotto la guida di Crema e Livieri, si dedica all'attività concertistica tenendo concerti per importanti Festival e Rassegne internazionali  in Italia  (Ass. Organistica del Lazio-Roma, Ass.Veneta Amici della Musica-Padova, XXII rassegna concerti d'organo Milano Marittima, Asolo Musica, Ass.Organi Antichi Bologna, Ass. Traeri Modena, Ass. J.S.Bach Modena, Ferrara, Napoli, Torino, Lucca, Verona, Bergamo, Udine, Venezia, Milano, Mantova, Ventimiglia, ecc.) e all’estero (Francia, Germania, Belgio).

Ha inciso alcuni CD  per la casa discografica Azzurra “classic art” : “Stabat Mater” di Pergolesi, I Concerti di A. Vivaldi per più strumenti e le Sonate di G.Tartini per 2 violini e continuo. Nel 2004 ha inciso, per la casa discografica “Velut Luna”, un CD con il “Dittamondo Ensemble” (Ensemble di trombe naturali, timpani e organo) e curato la trascrizione per cembalo e organo, in prima incisione assoluta, di una Ciaccona di B.Storace.

Dopo il diploma di Musica Corale e Direzione di Coro al Conservatorio "L Marenzio" di Brescia nel 1995 con N.Scibilia, ottiene lodevolmente, sempre nel medesimo, il diploma di Composizione nel 1996 sotto la guida di G. Facchinetti e U. Benedetti Michelangeli. E' attivo  come compositore ricevendo commissioni varie da istituzioni e valenti strumentisti. Alcune sue composizioni  per diversi organici sono state pubblicate dalla Casa Editrice Eridania di Mantova.

Dal 1990 è organista presso la Basilica dei SS. Nazaro e Celso in Verona. Dal 1996 al 2001 membro della Commissione per le attività musicali della Regione Veneto a Venezia. E’ titolare della Cattedra di Elementi di Composizione presso il Conservatorio Statale di Musica “A.Steffani” di Castelfranco V.to (Treviso) dove dal 1° novembre 2011 ha assunto anche l’incarico di Vicedirettore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento