menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della premiazione

Un momento della premiazione

Stevanato Group e ActionAid premiano le classi vincitrici del concorso "Conoscere la fame per combatterla insieme"

I tre vincitori si sono aggiudicati dei buoni acquisto per materiale didattico. Prima classificata la classe 2A dell'Istituto Comprensivo di Piombino Dese (poi anche 3° con la 2D), al secondo posto invece la 2B dell'Istituto Comprensivo C. Casteller di Paese

PAESE Sono stati assegnati giovedì, presso la sala polivalente dell’Istituto Comprensivo Statale di Piombino Dese, i premi ai tre vincitori del concorso “Conoscere la Fame per combatterla insieme - edizione 2015-16”. Rivolto alle scuole secondarie di primo grado delle province di Padova, Treviso e Venezia, il premio è stato organizzato da ActionAid Italia con il sostegno di Stevanato Group, azienda leader mondiale nel packaging farmaceutico in vetro con sede a Piombino Dese (PD). Per il terzo anno consecutivo, Stevanato Group ha sostenuto l’iniziativa a favore delle scuole venete, che in questa edizione aveva l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi verso la valorizzazione dei prodotti agricoli a km zero e dei Sistemi Locali di Cibo.

“Da qualche anno, abbiamo dato vita a questa iniziativa rivolta ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del territorio, realizzata allo scopo di far conoscere alle giovani generazioni temi di rilevante importanza sociale come quello della fame nel mondo – spiega Marco De Ponte, Segretario Generale di ActionAid - All’edizione 2015-16 del concorso si sono iscritte 20 classi che hanno ricevuto il nostro kit didattico “Fame nel mondo”. Le classi che hanno portato a termine il percorso formativo hanno visto l’intervento diretto di un animatore e, dopo aver svolto attività incentrate sulla valorizzazione della produzione agricola locale, hanno prodotto un elaborato che è stato poi valutato dalla Giuria. Per noi di ActionAid lavorare con le scuole è fondamentale per far capire alle nuove generazioni che è importante attivarsi e partecipare per creare una società più giusta. Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale fare rete, anche con aziende come Stevanato, che ringraziamo sinceramente per il supporto che continua a darci”.

Nella cerimonia che si è svolta giovedì, il I° premio è stato assegnato al video “X Fattoria”, realizzato dalla classe 2A dell’Istituto Comprensivo di Piombino Dese (Pd) - Prof.ssa Sonia Zanon;  il II° premio al video "Il mondo del Km zero" della 2B dell’Istituto Comprensivo di Paese - SMS "C. Casteller" di Paese – Prof.ssa Paola Colla; il  III° premio al plastico “Il Veneto e i suoi prodotti”, costruito dalla 2 D dell’Istituto Comprensivo di Piombino Dese (Pd)- Prof.ssa Sonia Zanon.

Le tre classi vincitrici si sono aggiudicate un buono spesa per acquistare attrezzature didattiche del valore di 500 euro la prima classificata; di 400 euro per la seconda; di 300 euro per la terza. “Abbiamo supportato con entusiasmo per il terzo anno consecutivo questa iniziativa perché è in linea con la filosofia, l’etica e i valori del nostro Gruppo – commenta Sergio Stevanato, Presidente di Stevanato Group – Con la nostra adesione al progetto di formazione e di sensibilizzazione di ActionAid abbiamo confermato il nostro impegno nei confronti del territorio ma anche su un tema di grande rilevanza sociale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento