Studenti meritevoli a Montebelluna: il Comune assegna ben sette borse di studio

L'iniziativa è stata promossa per la prima volta quest'anno dall'assessorato alla pubblica Istruzione nell'ambito del progetto "Premiamo il merito"

MONTEBELLUNA Sono sette gli studenti meritevoli cui saranno assegnate le borse di studio finanziate dall'amministrazione comunale di Montebelluna. L’iniziativa, promossa per la prima volta quest'anno dall’assessorato alla pubblica Istruzione nell'ambito del progetto “Premiamo il merito”, prevedeva il conferimento di borse di studio di 450 euro, riservate agli studenti, residenti nel Comune di Montebelluna,, che nel diploma di maturità dell’anno scolastico 2015-2016 abbiano conseguito un punteggio di 100/100 Lode e 400 euro invece per coloro che hanno conseguito un punteggio di 100/100.

Tutte le domande pervenute entro lo scorso 31 gennaio sono state esaminate e ritenute idonee per cui nei prossimi giorni si procederà con l'erogazione di una borsa di studio di 400 euro (tra le più alte tra quelle previste nei comuni della zona) per ciascuno di questi sette ragazzi che hanno conseguito il diploma con 100/100: Giacomo Zamprogno. Aurora Storgato, Elena Marini, Elisabetta Bonora, Costantin Popa, Elena Guarnier e Leonardo D'Andrea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenta l’assessore Claudio Borgia: “Con questo bando, per la prima volta promosso a Montebelluna, abbiamo voluto sottolineare e incentivare l’impegno nello studio scolastico tra i ragazzi montebellunesi e, se possibile, dare loro un contributo agli alunni più meritevoli. E' un contributo, non solo simbolico, ma di sostanza, che spero sarà utile per questi ragazzi, sia se decideranno di proseguire con gli studi, sia se preferiranno affrontare il mondo del lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento