rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Stazione dei treni

Controllori in stazione, studenti cercano di scendere in corsa dal bus

Ancora alta tensione sui mezzi Mom: martedì scorso, 21 marzo, all'ora di pranzo il controllo con gli agenti della polizia locale in stazione dei treni. Identificati diversi giovani, autisti esasperati

Stavano arrivando in autobus alla fermata della stazione dei treni di Treviso quando si sono accorti che, ad attenderli, c'erano gli agenti della polizia locale e i controllori Mom. È a questo punto che un gruppo di studenti ha cercato di forzare le porte del mezzo e scendere in corsa per evitare il controllo e la probabile multa. Risultato: gli agenti della polizia locale li hanno fermati e identificati.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", l'episodio risale a martedì scorso, 21 marzo, all'ora di pranzo ed è l'ennesimo caso di disordini a bordo dei mezzi Mom. Gli autisti, esasperati, avevano chiesto nei giorni scorsi più controlli a bordo anche alle forze dell'ordine e così la polizia locale di Treviso è scesa in strada al fianco dei controllori per tenere il più possibile la situazione sotto controllo. Martedì però l'ennesimo caso che ha messo a repentaglio la sicurezza dei passeggeri a bordo del bus. Non è la prima volta che succede, purtroppo. Gli autisti hanno segnalato anche giovani che fumano a bordo dei bus, sputano contro il personale Mom e spingono gli altri passeggeri. I momenti più critici si verificano negli orari di punta all'entrata e uscita degli studenti dagli istituti trevigiani. Una scia di violenza e degrado che sembra non avere fine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllori in stazione, studenti cercano di scendere in corsa dal bus

TrevisoToday è in caricamento