Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Callalta

Grande successo per il convegno "Alluvione del '66.. tra memoria e attualità" di Ponte di Piave

Durante la serata il Sindaco Roma ha voluto ricordare anche il sacrificio del Bersagliere Eros Perinotto, Medaglia d'Oro al Valor Militare, che perse la vita a soli 21 anni mentre soccorreva le popolazione

ODERZO Grande successo per il convegno organizzato dall'Amministrazione comunale di Ponte di Piave in collaborazione con le delegazioni di Oderzo del Lions e del Rotary sul tema “Alluvione del' 66… tra memoria ed attualità”. Apertura a cura del padrone di casa, Lauro Buoro, che ha gentilmente messo a disposizione lo spazio sociale “ThePlace” all'interno della Nice S.p.A di Oderzo, gruppo di riferimento internazionale nel settore dell’Home e Building Automation. Dopo i saluti dei Presidenti del Lions Club, Gino Redigolo, e del Rotary, Michelangelo Tombacco, il Sindaco Paola Roma ha ricordato come l'alluvione rappresenti una delle pagine più tristi della storia della comunità pontepiavense, impressa nella memoria soprattutto di quanti hanno vissuto sulla propria pelle quei giorni terribili.

Quei giorni difficili, ha proseguito il Sindaco, sono stati seguiti da giorni ben più impegnativi, dedicati alla ricostruzione, per tornare a vivere una quotidianità che sembrava perduta. Il Sindaco Roma ha voluto ricordare infine il sacrificio del Bersagliere Eros Perinotto, Medaglia d'Oro al Valor Militare, che perse la vita a soli 21 anni mentre soccorreva le popolazione. Relatore d'eccezione il Prof. Luigi D'Alpaos, Professore Emerito di Idraulica all'Università degli Studi di Padova nel cui intervento ha sottolineato l'importanza di incominciare a ragionare sugli interventi da fare sui grandi fiumi con riferimento alla difesa dalle piene dei nostri territori del Veneto.

Toccanti sono state al termine le testimonianze di chi ha vissuto l'alluvione. Il prof. Luigino Bravin ha letto poi un passo tratto dal suo libro “Il borgo delle fontane”, mentre il Sig. Pompilio Dal Santo, che potremmo definire “l'uomo del Piave”, ha svelato i segreti di chi vive e convive con il Fiume sacro alla Patria. Emozionante è stato infine il racconto di Luciano Giacomazzi, commilitone, 50 anni fa, del Bersagliere Perinotto. L'Amministrazione comunale ha infine ringraziato gli studenti dell'Istituto Sansovino di Oderzo con il quale è stata avviata una collaborazione in occasione di eventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo per il convegno "Alluvione del '66.. tra memoria e attualità" di Ponte di Piave

TrevisoToday è in caricamento