rotate-mobile
Cronaca

Ogni anno 450 gli arresti cardiaci nella Marca: solo il 20% trova subito assistenza

I professionisti del Suem saranno in piazza dei Signori a Treviso, domenica 15 maggio dalle 9 alle 18 per sensibilizzare i cittadini ed insegnare le tecniche di rianimazione

TREVISO Nuova giornata del 118 Treviso Emergenza dedicata a diffondere tra la popolazione  la conoscenza delle manovre di rianimazione cardiopolmonare. I professionisti del SUEM trevigiano saranno in piazza dei Signori a Treviso, domenica 15 maggio dalle 9 alle 18 dove allestiranno i gazebo con postazioni didattiche dotate di manichini, sia adulti che pediatrici. Sotto la loro guida i cittadini potranno conoscere e avvicinarsi alle manovre di rianimazione cardiopolmonare e di disostruzione delle vie aeree in caso di soffocamento.

Il successo delle giornata simili precedenti che hanno visto la partecipazione di centinaia di cittadini, ha spinto l’Azienda Ulss 9 ha riproporre ancora la giornata. “Sensibilizzare i cittadini alle manovre in caso di arresto cardiaco è un vero contributo alla salvezza di vite umane, fondamentale per i minuti che precedono l’arrivo dei nostri operatori - spiega il primario Paolo Rosi -. Sono circa 450 ogni anno gli arresti cardiaci negli adulti in provincia di Treviso. Solo nel 20% dei casi il malcapitato trova a fianco a se qualcuno in grado avviare le manovre di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce in attesa dei soccorsi sanitari”.

L’iniziativa è un ulteriore servizio alla popolazione del 118 Treviso Emergenza che ogni giorno mette a disposizione i suoi 80 operatori. Un impegno mirato alla sensibilizzazione e prevenzione che si aggiunge alla già notevole mole di attività di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ogni anno 450 gli arresti cardiaci nella Marca: solo il 20% trova subito assistenza

TrevisoToday è in caricamento