menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma nella notte di domenica: 19enne di Povegliano si getta sotto i binari

Una delusione d'amore e il lavoro non ancora trovato, queste le cause che avrebbero spinto l'ex studente dell'Itis a compiere il terribile gesto. La polizia ferroviaria di Treviso indaga

MOGLIANO VENETO Tragedia nella notte di domenica, intorno alle 21.30 un 19enne di Povegliano L.M., avrebbe deciso di compiere un terribile gesto quello di togliersi la vita. Il dramma sarebbe avvenuto lungo la linea ferroviaria Udine-Venezia, in prossimità dell'ex stabilimento Nigi a Mogliano Veneto. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, prima di compiere il fatidico gesto, il ragazzo avrebbe confidato ad un amico nel pomeriggio, di voler intraprendere un viaggio poi il ripensamento e la decisione di farla finita.

Il 19enne ex studente dell'Itis dalla scorsa estate soffriva di depressione, le principali cause sarebbero riconducibili ad una delusione d'amore e al lavoro non ancora trovato. Ad accorgersi del terribile accaduto un agente a bordo del treno diretto a Venezia, fermato il convoglio subito dopo il tonfo avvertito dal macchinista, il corpo del ragazzo sarebbe stato rinvenuto 500 metri di distanza. L'auto del giovane sarebbe stata in seguito rintracciata a pochi metri, nelle vicinanza della rotatoria dell'ex Nigi, parcheggiata in un allargamento della strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento