Cronaca

Suicidio choc a Treviso: avvocatessa trovata senza vita

Il dramma di è consumato mercoledì mattina in centro città. La donna probabilmente stava attraversando un periodo difficile. Inutili i soccorsi

TREVISO L’hanno trovata troppo tardi, quando ormai non c’era più niente da fare. Quel momento difficile che probabilmente stava attraversando non è riuscita a superarlo e ha deciso di togliersi la vita. Un dramma quello che si è consumato mercoledì mattina in centro a Treviso. Un’avvocatessa di 40 anni è stata trovata morta all’interno della sua abitazione.

Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine, la donna, molto stimata in città, l’avrebbe fatta finita impiccandosi nel bagno di casa. A lanciare l’allarme sarebbero stati alcuni familiari, gli stessi che avrebbero fatto la scoperta. Purtroppo, però, non c’era già più niente da fare. Uno dei componenti della famiglia è stato sottoposto ad accertamenti medici dopo aver avvertito un leggero malore a causa dello choc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio choc a Treviso: avvocatessa trovata senza vita

TrevisoToday è in caricamento