Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Suicidio choc in centro a Treviso: carabiniere si spara in caserma

Il dramma venerdì sera alla sede del comando provinciale in via Cornarotta, in pieno centro a Treviso. Avrebbe usato la pistola d'ordinanza

TREVISO Dramma venerdì poco prima dell’ora di cena in pieno centro a Treviso. Un carabiniere in servizio in città si sarebbe tolto la vita all’interno della caserma di via Cornarotta, sede del comando provinciale, a pochi passi dal duomo.

Secondo le prime informazioni la vittima si sarebbe sparata con la pistola d’ordinanza all’interno dell’edificio. Al momento non si conoscono i dettagli del gesto estremo, tanto meno le motivazioni che lo avrebbero spinto a compierlo.

Il militare, un 44enne, lascia la moglie e due figlie adolescenti. Molto sgomento  tra i colleghi, soprattutto quelli che si erano intrattenuti con lui nel cortile della caserma. Il sottufficiale non avrebbe fatto trasparire alcuna inquietudine. Ha salutato i colleghi, è salito nel suo ufficio chiudendosi dentro. Poi ha preso la sua pistola d'ordinanza e si è sparato un solo colpo che l'ha fatto stramazzare sul pavimento, privo di vita. L'eco dello sparo è stato netto, allarmando i militari in servizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio choc in centro a Treviso: carabiniere si spara in caserma

TrevisoToday è in caricamento