menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Clochard si suicida a 25 anni, soccorso ma non è bastato

Khalid era originario del Marocco ma fin da piccolo si era trasferito a Treviso, poi a Bologna. Proprio qui ha deciso di farla finita

TREVISO — Aveva vissuto a Treviso, poi a Bologna. Proprio qui ha deciso di farla finita all’età di 25 anni. Si chiamava Khalid, era originario del Marocco ma a otto anni era arrivato nel capoluogo trevigiano, era un clochard. Poi il trasferimento a Bologna, a causa dei documenti non del tutto regolari. 

Un’esistenza difficile la sua, come riporta la Tribuna di Treviso, tanto da spingerlo a togliersi la vita sabato sera. Ha raggiunto il parco delle Caserme Rosse a Bologna e si è legato una corda al collo. Alcuni passanti lo hanno notato e subito hanno allertato i soccorsi. Khalid è stato trasportato all’ospedale, ma il giorno dopo è morto. Non ce l’ha fatta, il suo cuore ha smesso di battere il mattino seguente.

Khalid è stato ricordato durante una liturgia dedicata ai clochard morti tra le strade. In molti lo avevano conosciuto e avevano cercato di aiutarlo. Ma quell’esistenza troppo difficile, troppo dura, probabilmente l’ha spinto a compiere un gesto ch ha lasciato tutti sconvolti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento