Cronaca Via Sile

Suicidio a Castelfranco Veneto: 50enne trovata impiccata in casa

B.P era una barista della zona e, per motivi ancora al vaglio degli inquirenti, domenica mattina ha compiuto l'ultimo gesto nel suo bagno

CASTELFRANCO VENETO - Triste ritrovamento nella prima mattinata di domenica in via Sile a Castelfranco Veneto: il corpo di una donna è stato infatti trovato senza vita all'interno della propria abitazione dal marito convivente. 

La vittima è B.P., barista 50enne della zona. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, giunti sul luogo accompagnati dal Suem 118, la donna sarebbe morta suicida dopo essersi impiccata ad uno scaldasalviette nel bagno di casa. Inutile ogni tentativo dei soccorsi, era già deceduta. Ancora ignote comunque le cause del gesto che verrà ora indagato dalle forze dell'ordine. 

Si tratta in ogni caso dell'ennesimo suicidio nella Marca trevigiana dall'inizio dell'anno, molto spesso per gesti dovuti a difficoltà economiche derivanti dalla crisi o per gravi problemi di depressione. Proprio per evitare queste problematiche molti Comuni e diverse Ulss hanno all'attivo dei numeri verdi o degli uffici appositi in cui i cittadini possono confrontarsi con esperti e cercare di trovare una soluzione alle loro difficoltà prima di compiere l'ultimo gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio a Castelfranco Veneto: 50enne trovata impiccata in casa

TrevisoToday è in caricamento