72enne si suicida a Carbonera: era malato e si sentiva solo

Un uomo di 72 anni, Giovanni Franco Paludetto, si è suicidato a Pezzan di Carbonera. A ritrovare il corpo sono stati i vicini di casa. In una lettera l'uomo ha spiegato che si sentiva solo ed era malato

Era malato e si sentiva solo. Questi i motivi che hanno spinto Giovanni Franco Paludetto, 72 anni, di Pezzan di Carbonera, a togliersi la vita impiccandosi nella sua abitazione.

L'uomo, ex dipendente della "Zanussi" ed ex rugbista, si era separato dalla moglie da alcuni mesi e viveva da solo. Ad accorgersi della morte dell'anziano sono stati i vicini di casa, stamattina, che hanno intravisto il cadavere del settantaduenne sotto il portico di casa e hanno allertato i Carabinieri.

L'anziano ha lasciato un biglietto ai familiari in cui spiega che si sentiva molto solo e in cui fa riferimento a dei problemi di salute, chiedendo di essere cremato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento