menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suicidio a Ponte di Piave, 18enne trovato impiccato dal padre

Un altro dramma in provincia di Treviso, il quarto in meno di un mese. La vittima era uno studente e l'ha fatta finita nella sua camera

PONTE DI PIAVE Aveva ancora tutta la vita davanti, ma ha deciso di farla finita. Ennesimo dramma nella Marca, l’ultimo di una lunga serie nelle ultime settimane. Sale a quattro il numero di suicidi da parte di giovanissimi in provincia di Treviso in meno di un mese. È successo di nuovo, questa volta a Ponte di Piave, dove a togliersi la vita è stato un ragazzo appena maggiorenne.

Le ultime tragedie che hanno lasciato sotto choc intere comunità della provincia di Treviso risalgono solo al mese scorso. Era il 16 febbraio quando un ragazzino di 15 anni aveva deciso di farla finita a San Vendemiano, seguito il giorno seguente da un 23enne di Riese Pio X che si era lanciato sotto un treno nel Vicentino. Solo la settimana scorsa, infine, un 19enne si era impiccato nel terrazzino della sua camera a Galliera Veneta.

E anche questa volta, a Ponte di Piave, al momento del ritrovamento del corpo non c’era già più niente da fare. Tutto si è consumato all’interno delle mura domestiche. La vittima, uno studente di 18 anni, E.G., secondo gli accertamenti dei carabinieri si sarebbe impiccata all’interno della sua camera da letto. A rinvenire il cadavere è stato il padre, convivente, che ha lanciato l’allarme. Secondo le prime verifiche dei militari, il gesto estremo sarebbe da attribuire a una crisi depressiva, ma maggiore chiarezza sarà fatta nelle prossime ore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento