menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si suicida lanciandosi dal viadotto dell' A27, a nulla valgono i soccorsi

Gesto di disperazione di una 50enne di Mareno di Piave: prima di lanciarsi nel vuoto aveva legato il proprio cagnolino al guard rail per un ultimo saluto. Sconvolti gli automobilisti testimoni della scena.

SAN FLORIANO - Tremendo ultimo gesto nel pomeriggio di domenica da parte di una 50enne residente nel coneglianese: si lancia nel vuoto dal viadotto dell'A27 dopo aver legato al guard rail il proprio cane. Atterriti gli automobilisti di passaggio sull'autovia che assistono alla scena.

La signora infatti, dopo aver imboccato l'autostrada in direzione Nord, si era fermata presso una piazzola di rientro nella corsia di emergenza dove aveva fatto scendere il proprio animale domestico per poi legarlo al parapetto e salutarlo prima di prendere l'estrema decisione che le costerà la vita. Il corpo è stato poi ritrovato sul tetto di un'abitazione sottostante, disabitata da tempo, e a nulla sono valsi i soccorsi del Suem giunti prontamente sul luogo: il decesso è avvenuto sul colpo.

Come riportano i quotidiani locali, la donna era seguita dai servizi sociali e pare che già in passato avesse tentato il suicidio più volte a causa di una forte forma di depressione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento