menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una Gazzella dei carabinieri

Una Gazzella dei carabinieri

Si spara con un fucile in un boschetto: il corpo ritrovato da alcuni passanti

Il drammatico ritrovamento è avvenuto verso le 8.30 di domenica in via Pola a Villorba. A confermare il suicidio un biglietto lasciato dalla vittima

Drammatico ritrovamento, domenica verso le 8.30, in un boschetto nei pressi di via Pola a Fontane di Villorba. Un passante, infatti, si è improvvisamente accorto che in mezzo al verde presente in zona era presente il corpo, purtroppo ormai esanime, di un uomo. Immediati sono scattati i soccorsi, ma fin dall'inizio è stato a tutti evidente che l'anziano aveva deciso di farla finita sparandosi con un suo fucile. Una volta sul posto le forze dell'ordine hanno poi identificato il cadavere (si tratta del 76enne M.P., residente della zona) e trovato un biglietto di addio dell'anziano, che soffriva di depressione, scritto probabilmente prima della decisione di effettuare l'estremo gesto.

Per chi ne avesse visogno, questi sono i numeri telefonici dei servizi ai quali è possibile rivolgersi per aiuto e supporto psicologico:
- Telefono Amico: 199.284.284
- Telefono Azzurro: 1.96.96
- Servizio regionale per la salute degli imprenditori (Progetto InOltre): 800.334.343
- De Leo Fund: 800.168.678

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento