Cronaca Centro

Suoni di Marca, cresce l'attesa per il Maestro Franco Battiato

Sarà una serata speciale quella del 27 luglio a Suoni di Marca, durante la quale il maestro catanese regalerà un concerto di pura emozione e magia sulle mura storiche della città

TREVISO Sarà una serata speciale quella del 27 luglio a Suoni di Marca, durante la quale il maestro catanese regalerà un concerto di pura emozione e magia sulle mura storiche della città. Quasi impossibile imbrigliare le capacità e genialità di questo grande artista in un'unica persona. Cantautore pop, intellettuale, compositore di musica classica e sperimentale, regista e pittore è una delle personalità più eclettiche ed influenti del panorama culturale italiano ed europeo; il suo repertorio camaleontico e variegato è stato sempre capace di riscuotere l’approvazione del pubblico nel corso degli anni, a volte sbalordendolo con tematiche inusuali e raffinate, profondità distanti dal quotidiano e impregnate di infinito e autentico senso del divino.

La sua musica, sempre all'avanguardia e in continua evoluzione, ha attraversato diverse fasi. Dopo un primo periodo di musica di protesta si è dedicato alla musica elettronica e sperimentale, al rock progressive sino ad arrivare a realizzare una risposta tutta italiana alle trasformazioni internazionali della popular music, ricca di interessanti contaminazioni etniche e orientali che fanno vibrare di poesia canzoni diventate cult come Voglio vederti danzare, Cafè de la Paix  o Strade dell’est. I suoi testi sono spesso provocatori e irriverenti, sferzate alla classe politica, alla società consumistica, ai sentimenti banali, elevati da riferimenti a temi cari a Battiato, alla filosofia, l'esoterismo e il misticismo. Tra i suoi più grandi successi vanno citati almeno La cura, la sensualissima e inusuale Sentimiento nuevo, l’ipnotica Bandiera bianca, Cuccurucucu, Alexander Platz, Nomade o, ancora, Centro di gravità permanente. Da sole un invito a non perdere questo appuntamento unico e ricco di emozioni da ricordare. " Il Maestro" sarà accompagnato da Carlo Guaitoli pianoforte, Angelo Privitera tastiere e il Nuovo Quartetto Italiano, uno dei migliori complessi cameristici del panorama internazionale.

In apertura al grande concerto si alterneranno sul palco ben tre artisti. La prima, Eva Pevarello, concorrente di X Factor della scorsa edizione nella squadra di Manuel Agnelli, ha presentato al talent il singolo Voglio andare fino in fondo grazie al quale è arrivata in finale. Sta lavorando al suo album solista che sarà prodotto da Agnelli e che vanta parecchie collaborazioni. Seguirà Lamberto Curtoni, violoncellista e compositore versatile: la sua musica è ricca di influenze popolari contrapposte a brani dal carattere contemplativo che si sviluppa su una linea musicale su più livelli. Numerose sono le collaborazioni; ha lavorato infatti con Ezio Bosso, Eduardo De Crescenzo, Alessandro Mannarino e molti altri ed è stato invitato proprio da Franco Battiato ad eseguire il suo concerto Rinnovato mistero per violoncello, santur e archi con l'Orchestra Filarmonica Toscanini durante lo “Short Summer Tour 2014”.

Infine suonerà sul palco anche Giorgio Barbarotta, cantautore indipendente e poeta trevigiano, attivo dagli anni '90, la cui musica si può collocare nel panorama rock italiano, anche se non mancano certo le sperimentazioni e la ricerca di sonorità diverse. Ha pubblicato nel corso degli anni ben sei album inediti, l'ultimo dei quali, intitolato L'arcipelago, risale al 2016.

A partire dalle 19.30, sul palco Hotel Maggior Consiglio SS. Quaranta, El Angel Rojo, progetto musicale acustico che fonde diversi generi tra cui gipsy, folk, jaxx e blues. Contemporaneamente, sul palco Caccianiga ci sarà Limone, cantautore veneto alla seconda prova discografica che propone un soffice pop elettrico. Sul palco Fra’ Giocondo alle 20.00 e sul Palco Caccianiga alle 23.30 Lorenzo Invisibe Morellato proporrà un set che passerà da atmosfere più ambient a groove ipnotici, strizzando l'occhio a ritmi sincopati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suoni di Marca, cresce l'attesa per il Maestro Franco Battiato

TrevisoToday è in caricamento