rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca

Suoni di Marca Goes Ska! Ska-j e Shandon sulle Mura di Treviso!

Domenica 5 agosto il festival si chiuderà a ritmo di Ska con i veneziani Ska-j, capitanati da Furio Quale altro genere se non lo Ska, quindi, avrebbe potuto chiudere più festosamente Suoni di Marca Festival,

TREVISO Ha messo d’accordo le sonorità dei fiati jazz, le melodie della tradizione giamaicana e le armonie del rhythm and blues, vestendole di camice colorate, strumentazioni elettriche, dreadlock e un pizzico di underground tra il mitologico, il punk e il rock demenziale che la resero una delle protagoniste della scena musicale italiana negli anni Novanta. La serata conclusiva del Festival a ingresso gratuito più lungo d’Italia porterà sul suo palco principale l’energia e l’ironia degli Ska-J, band  nata  dall’unione di artisti dediti alla musica jazz e altri, colonne del Reggae italiano. L’intento è quello di proporre in chiave ska gli standard della musica jazz. Fondatore e leader del progetto è il mitico Marco “Furio” Forieri, autore e compositore di molti successi della formazione reggae veneziana e frontman di diverse formazioni parallele come i richiestissimi Davidemato tributo a Bob Marley con 5/8 dei Pitura (102 date nell’anno 2001, dalla Svizzera alla Sicilia) ed i Patti Roventi, il sound system dei Pitura.

Sul main stage del Festival, a Treviso la loro proposta in chiave ska di standard della musica jazz, alternata a brani propri in un felice connubio tra jazz, reggae, pop e funky in salsa veneziana: un mix che istantaneamente fa dondolare la testa rigorosamente “in levare”, come impone il tipico ritmo dello ska, che influenza da decenni tutta la musica giamaicana vi farà ”sballare” con uno spettacolo leggero e raffinato, coinvolgente e  dinamico, di notevole spessore artistico, divertente e divertito, che fa della “venesianità” dei suoi protagonisti un plusvalore assoluto ed una caratteristica fondamentale e portante. Da ricordare le aperture di lusso per Wailers e per i padri putativi Skatalites. Un’atmosfera che farà vivere tutta la serata con  il loro impedibile show “Venice Goes Ska!!!”.

A introdurre gli Ska-J ci penserà la band lombarda degli Shandon, nome storico nella scena ska italiana, guidata fin dagli anni Novanta dal cantante e frontman Olly Riva. E che dopo aver portato la loro musica tra il ska core e il punk rock  all’attenzione del vasto pubblico italiano, ha saputo superare scioglimenti e lunghi silenzi per continuare a proporre l’allegria contagiosa e disincantata di uno ska in perenne evoluzione, rifiutando di confinarsi nei limiti “di genere”.  L’appuntamento con gli Ska-J si aggiunge a quelli già annunciati: Gianluca Grignani (24 luglio) la serata Tango y Cielo (20 luglio), Grupo Compay Segundo (1 agosto), Cheryl Porter e l’Orchestra Jazz del Veneto (27 luglio), Willie Peyote (2 agosto), Almamegretta (21 luglio) Sananda Maitreya (Terence Trent D’Arby) e Diodato (19 luglio), Calibro 35 (22 luglio), Marina Rei, Paolo Benvegnù e Sergio Caputo (29 luglio) e Nina Zilli (31 luglio), andando a comporre un programma variegato, ricco di esperienze musicali differenti. 

Ma Suoni di Marca non è solo musica, bensì un poliedrico format fatto di concerti gratuiti e spazi dedicati al gusto, di una mostra mercato e un’ingegnosa area baby-sitting e, non da ultimo, una meritoria attenzione all’ambiente, che ne fa anche il Festival premiato come “più ecosostenibile”. Insomma, è “Il Festival che ti sorprende”, dal 19 luglio al 5 agosto sulle Mura di Treviso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suoni di Marca Goes Ska! Ska-j e Shandon sulle Mura di Treviso!

TrevisoToday è in caricamento