menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Susegana il titolo "Città che legge" per la promozione della lettura tra la cittadinanza

Il "Centro per il libro e la lettura" e l'ANCI hanno premiato il Comune trevigiano: "La soddisfazione è molta - spiega il sindaco Vincenza Scarpa - perché riconosce un lavoro avviato 15 anni fa con Libri in Cantina"

SUSEGANA “Città che legge” è il titolo che il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, ha conferito al Comune di Susegana sulla base di un’analisi delle attività culturali legate al libro e al servizio pubblico di promozione della lettura promosse a beneficio della cittadinanza.

Il Centro per il libro e la lettura è un Istituto autonomo del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo che dipende dalla Direzione Generale Biblioteche e Istituti culturali. Ogni anno seleziona le città e i comuni d’Italia che hanno i requisiti richiesti per essere una “Città che legge”. “Una città che legge – spiegano al Centro per il libro e la lettura – garantisce ai suoi abitanti l’accesso al libro, attraverso biblioteche e librerie, festival, rassegne o fiere che mobilitano lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni, aderisce a uno o più progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura. Susegana ha questi requisiti e dal 2017 è Città che legge”.

“La soddisfazione è molta – spiega il sindaco Vincenza Scarpa – perché riconosce un lavoro avviato 15 anni fa con “Libri in Cantina” e con il potenziamento del servizio bibliotecario pubblico, diversificato per fasce d’età e tipologia di utenza. Un progetto che poggia anche sulla nuova biblioteca ormai in fase di completamento presso la ex Casa del Popolo. Ricordo la prima edizione, un po’ pionieristica, di Libri in Cantina fatta in un giugno assolato proprio presso le Cantine Conte Collalto. Ricordo il coraggio di quella sfida e anche qualche sorrisino ironico che, comunque, non ci ha scoraggiato. Ora Libri in Cantina è una manifestazione tra le più importanti del Veneto e tra le più apprezzate dai piccoli e medi editori nazionali che scelgono di partecipare all’evento di inizio ottobre nel castello di San Salvatore, con migliaia di visitatori e un programma ricco di eventi. Negli ultimi 10 anni la biblioteca di Susegana è passata da 1500 a 12 mila utenti, con oltre 21 mila volumi, 900 audiovisivi, 30 riviste, spazio internet, servizi per i più piccoli. C’è un programma ricco di iniziative rivolte ai bambini anche piccolissimi, agli anziani, senza tralasciare il fatto che la biblioteca è sempre più frequentata dagli studenti delle medie superiori e dell’università. La nuova sede presso la ex Casa del Popolo completa un progetto lungimirante, ma è motivo per rinnovare l’impegno dell’ente pubblico in favore della lettura e più in generale della cultura”.

biblioteca susegana-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento