menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sopralluogo svolto dai carabinieri

Il sopralluogo svolto dai carabinieri

Vetrata divelta a colpi di mazza dai ladri, rubata la cambiamonete

Blitz alle 3, colpo alla tabaccheria "Samogin" di Ponte della Priula, assalto anche a Roverbasso di Codognè in un negozio di pelletterie, bottino di 50mila euro

SUSEGANA Abbattono a colpi di mazza la vetrata, creando un varco del diametro di almeno due metri, entrano nel negozio, prendono la cambiamonete, la caricano a bordo di una station wagon e fuggono. Cronaca dell'ennesimo assalto dei ladri che questa volta hanno “fatto visita” alla tabaccheria “Samogin” di Ponte della Priula. I malviventi sono entrati in azione alle 3 del mattino, come documentato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Una station wagon viene immortalata dall'occhio elettronico mentre entra nel parcheggio della tabaccheria, si gira e posteggia.

Dall'auto escono 4 persone. Due vanno verso la strada a fare il palo e le altre due si dirigono verso il negozio. In mano un bandito ha una mazza con cui inizia a picchiare contro la vetrata dell'esercizio commerciale, la sfondano a pedate e provocano un varco di circa due metri. E' lo spazio sufficiente per portare comodamente all'esterno la cambiamonete che si trova poco distante. I malviventi sono tutti con i volti coperti, cappellini, sciarpe e passamontagna e quindi irriconoscibili. Il bottino ammonta a circa mille euro. Dell'episodio si stanno occupando in queste ore i carabinieri della stazione di Susegana.

Un'altra banda di ladri ha preso di mira nei giorni scorsi anche il negozio di pelletterie e scarpe "Dall'Ava" di via Roverbasso a Codognè. Sparite dal magazzino ben 700 paia di scarpe, quasi tutte dell'ultima collezione "Nero giardini". Il bottino ammonta a 50mila euro. I malviventi anche in questo caso hanno divelto una vetrata ma prima hanno posizionato un telo ombreggiante per non permettere ai passanti di essere notati. Indagano i carabinieri di Conegliano. L'ipotesi è quello del furto su commissione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento