menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto talentcampusinternational.com)

(Foto talentcampusinternational.com)

A Vittorio Veneto i giovani talenti d’Europa a confronto nel Campus

Sono tutti tra i 20 e i 26 anni, parlano bene l’inglese e sono fortemente motivati ad investire sul proprio futuro professionale

VITTORIO VENETO - Sono tutti tra i 20 e i 26 anni, parlano bene l’inglese e sono fortemente motivati ad investire sul proprio futuro professionale. È questo l’identikit dei 45 giovani , tra gli oltre 200 selezionati da tutta Europa per partecipare al Talent Campus International Edition, l’innovativo progetto di formazione giovanile,  organizzato dal Progetto Giovani del Comune di Vittorio Veneto e realizzato con il contributo dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Veneto.

Dal 6 al 9 marzo i giovani talenti d’Europa, dopo l’ultima selezione, uno step di selezione interamente in lingua inglese, verranno ospitati a Vittorio Veneto ed avranno l’opportunità di partecipare ai workshop, incontri, lavori di gruppo condotti dai managers, startuppers, coaches e formatori di primo piano che anche quest’anno il Talent Campus è riuscito a confermare e attivare. Infatti l’attività formativa si svolgerà negli spazi messi a disposizione dagli importanti partners dell’iniziativa : Silca Spa, azienda leader nella produzione di chiavi, e Digital Accademia, ente di formazione di H-Farm.

Selezionati 45, 30 dal Veneto (Treviso in testa con 14 selezionati – 8 dall’Uls7 -  poi Venezia 9, Padova, Rovigo e Vicenza con 2 a testa e Verona 1) e 15 dalle zone dei partner europei del progetto (5  da Rotterdam, 5 da Buje in Croazia ed altri 5 da Valencia), ma erano partiti in più di 200: tante le candidature arrivate al Progetto Giovani vittoriese, grazie anche alla collaborazione dei numerosi partners che hanno contribuito alla promozione. Tra questi Federmanager e ben 4 Università (Ca’ Foscari, IUAV, IUSVE e Università di Padova) che hanno concesso il patrocinio all’iniziativa, a conferma della qualità della proposta formativa.

“Fondamentale sarà il ruolo giocato nel progetto dalle aziende partner che – conferma l’Assessore alle Politiche Giovanili Antonella Caldart - nella fase successiva al Campus, potranno offrire ai giovani talenti la possibilità di mettere concretamente in pratica le proprie competenze e toccare con mano la realtà aziendale attraverso stage e collaborazioni”. Oltre a Silca, hanno già aderito importanti realtà produttive come Ascopiave, Linea Light, PAT e Marcolin, e altre se ne stanno aggiungendo in questi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento