rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Tarzo / Via Corona, 45

Colpito da un infarto in banca, muore impiegato di 42 anni

La tragedia martedì all'interno della filiale di Prealpi San Biagio a Tarzo, in via Corona. Andrea Cursio, rianimato sul posto, è stato trasportato in elicottero al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove è spirato. Lascia moglie e due figli

E' stato colpito da un malore improvviso, probabilmente un infarto, mentre si trovava al lavoro, in banca. L'episodio è avvenuto alle 11.30 di ieri, martedì 2 novembre, a Tarzo, all'interno della filiale di Prealpi San Biagio di via Corona. A perdere la vita un impiegato, Andrea Cursio, 42 anni. L'uomo è stato soccorso dai presenti e poi da medico e infermieri del Suem 118, giunti sul posto con automedica, ambulanza ed elicottero. Proprio a bordo del velivolo il paziente è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Treviso dove è poi spirato nonostante le cure a cui è stato sottoposto.

Ex calciatore professionista, molto apprezzato (ha giocato nelle fila della Sacilese, del Fontanafredda, del Pordenone, del Giorgione e nella Maceratese), Cursio aveva allenato numerose compagini calcistiche della pedemontana vittoriese tra cui San Martino di Colle Umberto, a Orsago, Union Gaia, Cordignano, Orsago e altre ancora. Il 42enne lascia moglie Lisa e due figlioletti piccoli oltre al padre Michele, ex comandante della polizia stradale vittoriese, la madre Gianna e un fratello. Il funerale sarà fissato nei prossimi giorni.

"Siamo profondamente dispiaciuti per la scomparsa prematura di Mister Andrea Cursio -si legge sulla pagina facebook del Calcio Cordignano- La Società Calcio Cordignano, nella persona della Presidentessa Simonetta Botteon, si stringe con affetto attorno alla famiglia. Ciao Mister Andrea".

"Ciao Andrea -la dedica del Usd SanMartinoColle- È improvvisamente mancato all’affetto dei suoi cari Andrea Cursio, ex mister del Sanmartinocolle. La società è in lutto. Ci stringiamo attorno alla moglie Lisa, ai due figli e ai parenti tutti, unendoci al loro dolore. Ciao Mister, resterai sempre nei nostri cuori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito da un infarto in banca, muore impiegato di 42 anni

TrevisoToday è in caricamento