Treviso Comic Book Festival: la tredicesima edizione si chiude con quattro mostre

Ultimo giorno per partecipare al celebre festival del fumetto. Dalle 12:00 ci sarà la consegna dei premi Carlo Boscarato, in Borgo Mazzini mostra mercato da non perdere

TREVISO Con domenica 25 settembre si conclude la XIII edizione del Festival Internazionale di Illustrazione e Fumetto. Oltre alla mostra mercato e alle 25 sedi espositive aperte, il pubblico del TCBF potrà partecipare anche agli altri eventi in programma: dalla quadruplice inaugurazione a Cà da Noal delle esposizioni di Lee Bermejo, Howard Chaykin, Paolo Gallina e di quella dedicata al personaggio di Valentina, alla possibilità di vivere in prima persona le premiazioni del Premio Boscarato a Spazi Bomben e prendere parte ai workshop.
 
Alle ore 12:00, a Spazi Bomben di via Cornarotta, le premiazioni del Carlo Boscarato danno il via alla giornata. Dopo l’attenta valutazione di una giuria composta da giornalisti esperti di fumetto, ogni anno il TCBF assegna gli ambiti premi dedicati alla memoria dello storico autore trevigiano e riservati alle migliori novità editoriali: 15 le categorie in concorso e 3 le segnalazioni riservate agli esordienti. Un evento, questo, che raduna non solo gli appassionati ma anche professionisti, fumettisti e illustratori, e che viene seguito con grande interesse dalla stampa nazionale del settore.
 
A Cà da Noal - Casa Robegan di via Canova, alle ore 13, si alzerà il sipario su ben quattro mostre, tutte in programma fino al 9 ottobre. “L’arte di Lee Bermejo”. Statunitense trapiantato in Italia, Lee Bermejo è indubbiamente una superstar del fumetto americano. Ha lavorato per Wildstorm, DC, Dark Horse e collaborato con alcuni dei più importanti sceneggiatori e disegnatori: Mike Carey, Brian Azzarello (su Lex Luthor), Mike Mignola (su Hellboy), Adam Hughes, Warren Ellis e molti altri. Interamente scritto e disegnato da Bermejo, il capolavoro uscito nel 2011: “Batman: Noel”. A febbraio di quest’anno ha iniziato a pubblicare una nuovissima serie da lui ideata, “Suiciders”, edita da Vertigo. Il suo stile maestoso e ricco di dettagli lo rende uno dei maggiori artisti a livello mondiale. Con “Viva Valentina”, TCBF rende omaggio all’eroina più sexy del fumetto italiano. Una straordinaria mostra di tavole originali e un percorso visivo e tematico che, partendo dal volume VIVA VALENTINA! (Edizioni BD) - cinque storie inedite accompagnate da toccanti testimonianze d’autore -, porta i visitatori in un viaggio tra il passato e il presente dell’iconico personaggio: dalle tavole di Guido Crepax a una selezione delle pagine del libro, realizzate da alcuni protagonisti della scena fumettistica contemporanea (Corrado Roi, Lola Airaghi, Adriano de Vincentiis e Maurizio Rosenzweig). Howard Chaykin è una delle figure chiave del fumetto USA. Autore immenso, tutt’ora in attività, ha lavorato per le più importanti case editrici americane, esaltando serie e personaggi come Dominic Fortune, Cody Starbuck, American Flagg! ma anche i supereroi più classici, da Batman agli X-Men. Molti lo conoscono per il suo segno, ma forse non tutti hanno ammirato il suo metodo di colorazione e composizione della tavola, specie quello degli anni ‘70 e ’80, quando con le sue innovative tecniche, poteva considerarsi un vero e proprio pioniere. Ecco dunque, grazie a Tavoleoriginali.net, “Il colore di Chaykin”, una meravigliosa esposizione di capolavori mai visti dal vivo in Italia, pubblicati in passato da svariati editori. “Tupac Shakur: solo dio può giudicarmi”. Nato in una famiglia di spicco di attivisti politici neri, dopo la morte per un omicidio mai risolto e dai risvolti inquietanti, Tupac Amaru Shakur (1971- 1996) è diventato quasi un martire. A vent’anni dalla scomparsa, che fu causa dell’inizio di una sanguinosa faida fra rapper delle due coste degli Stati Uniti, il libro cerca di ricostruire la complessa parabola umana, artistica e sociale che ha reso il cantante, poeta e fenomeno commerciale Tupac Shakur uno dei personaggi più importanti e amati della cultura di strada, dai ghetti neri fino al resto del mondo. Un fumetto scritto da Antonio Solinas e disegnato dal trevigiano Paolo Gallina.
 
Sempre domenica, all’ex Umberto I di Borgo Mazzini, alle 14:30, sarà inaugurata un’esposizione pensata per riflettere sulle possibilità di produzione. Una di queste, il crowdfunding, è senza dubbio un fenomeno di grande interesse, che ha toccato più volte il mondo del fumetto. Dai grandi autori per progetti personali ai giovani emergenti per le proprie autoproduzioni, la forma di finanziamento collettiva è sempre più diffusa. Con il coinvolgimento di autori come Alessandro Baronciani (Come svanire completamente), Simone D’Armini (Spider King), Maicol e Mirco (Il suicidio spiegato a mio figlio), Dottor Pira (I fumetti della Gleba), Diego Lazzarin (Aminoacid Boy), Ratigher (Le ragazzine), Andrea Settimo (Cardo/ Decumano), Fabio Visintin (Odissea) e i fumetti dell’etichetta Radium, TCBF presenta una selezione dei migliori progetti di crowdfunding proposti in Italia. E nella stessa sede, alle 15, per la gioia dei bambini, torna a Treviso Gud con il suo “Timothy Top”, l’incredibile successo per Tunué nella collana Tipitondi. Una mostra (con in anteprima le pagine del numero 2!) e un laboratorio affascinante che porterà i bambini nel magico mondo di Timothy e del suo cinghiale verde. Gud, classe ‘76, è autore di storie umoristiche, vignette, strips, racconti brevi e romanzi grafici. Ha realizzato libri come “Gentes”, “Heidi Mon Amour”, “Gaia Blues”, “La notte dei giocattoli” e “Tutti possono fare fumetti”. Gud è anche uno dei 5 creatori dell’ARF! Festival. Workshop di livello base. Nel corso della mattina e del pomeriggio, avranno luogo i laboratorio curati dalla Scuola Internazionale di Comics di Padova che metterà a disposizione le proprie competenze e i propri insegnanti per offrire un’esperienza unica a chiunque voglia mettersi alla prova con i fumetti e l’illustrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Rapporto sessuale troppo focoso, 30enne si frattura il pene

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento