“Teatro delle Voci - Studio per un film”: il documentario di Offi-Cine Veneto all’Expo 2015

“TEATRO DELLE VOCI - STUDIO PER UN FILM”. IL DOCUMENTARIO DI OFFI-CINE VENETO ALL’EXPO 2015

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

La storia del “Teatro delle Voci” del quartiere di San Liberale di Treviso verrà proiettata all’interno del Padiglione Italia dell’Expo 2015 di Milano, durante la settimana dedicata alla regione Veneto, dal 2 al 8 ottobre.

Questa mattina, presso il cinema Corso di Treviso, Offi-cine Veneto ha presentato il cine-documentario che si pone come primo esperimento del nuovo progetto legato all’ottava arte: «Offi-Cine Veneto rappresenta un rete di imprese che, attraverso la cinematografia, intende mettere in luce quali sono i valori e le peculiarità del territorio - Ha spiegato Cristina Magoga, presidente di Offi-Cine Veneto - . Ci sono autentici tesori da far scoprire, dal campo culturale a quello turistico ed imprenditoriale».

Stefano PesceDirettore artistico di Offi-Cine Veneto è l’attore e regista Stefano Pesce: «Il nostro obiettivo è fare marketing territoriale, attraverso la formazione di allievi e con la collaborazione di professionisti - Creiamo così project work su sceneggiature e filmati che risultano essere autentiche classi di lavoro che vanno oltre il metodo accademico di insegnamento».

Ad ospitare la proiezione del documentario (giovedì 8 ottobre) sarà la Came, finanziatrice del progetto: «Il Veneto ha bisogno di raccontarsi e l’unico modo per realizzare ciò è quello di “fare rete” tra le diverse realtà presenti sul territorio - ha aggiunto Elisa Menuzzo, vice-presidente di Came Group - . Dal canto loro, gli imprenditori devono essere i nodi di questa rete».

Torna su
TrevisoToday è in caricamento