Muore a 39 anni durante una trasferta di lavoro in Germania

Filippo Di Lenna, trentanovenne impiegato della ditta Della Toffola di Signoressa, ha perso la vita durante una trasferta di lavoro in Germania. Ancora da chiarire le cause del decesso

Foto tratta dal profilo Facebook di Filippo Di Lenna

TREVIGNANO Morire a 39 anni durante una trasferta di lavoro in Germania. E' quanto successo a Filippo Di Lenna, tecnico trentanovenne incaricato da diversi anni di seguire la manutenzione degli impianti all'estero della ditta Della Toffola Group di Signoressa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dare notizia della sua scomparsa è "La Tribuna di Treviso" che racconta come l'impiegato si trovasse in Germania nelle scorse ore per controllare la manutenzione di uno degli impianti dell'azienda specializzata nel settore dei macchinari per l’enologia e per i birrifici. Arrivato giovanissimo nella ditta con sede nella Marca, Filippo Di Lenna aveva dimostrato fin da subito grande passione e interesse per il suo lavoro fino a diventare uno dei punti di riferimento del gruppo Della Toffola, lavorando per anni come responsabile negli Stati Uniti. Stimato dai colleghi e molto conosciuto nella zona della Castellana, Di Lenna ha perso la vita nella giornata di giovedì 20 settembre, lontano da casa e dai propri cari. Le cause del decesso sono ancora da chiarire ma tra le ipotesi più probabili sembrano al momento esserci quella di un malore improvviso o di un'infezione fatale. Solo l'autopsia potrà dare nei prossimi giorni risposte più chiare a riguardo. Di Lenna lascia la compagna e una bambina avuta solo pochi anni fa.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento