Colpo messo a segno: rubati telefoni e pc nel magazzino della Apple di Villorba

Sono state aperte delle indagini sul furto accaduto nel magazzino dell'ABC Informatica di Villorba, i ladri non hanno lasciato alcnuna loro traccia

VILLORBA  Decine di migliaia di euro il bottino concluso da parte di malviventi che, sfondando il portone d'ingresso con il proprio furgone, hanno rubato nel magazzino dell' Abc Informatica di Villorba in via Fratelli Rosselli, centinaia di articoli tra pc e telefoni del marchio Apple. I ladri fuggiti prima dell'arrivo dei carabinieri, non hanno lasciato alcuna loro traccia.

Al momento, si sono aperte delle indagini sul furto accaduto, secondo quanto riportano i maggiori quotidiani locali il colpo sarebbe stato eseguito su commissione, a rispondere di tale quesito saranno gli investigatori dell'Arma dopo aver visionato le telecamere di sorveglianza del magazzino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento