Truffa una farmacista con la tecnica del cambio banconota: denunciato un 52enne

L'uomo, con già numerosi precedenti simili alle spalle, è stato individuato dai carabinieri di Vittorio Veneto grazie all'aiuto fondamentale di un cittadino

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Vittorio Veneto, al termine di una profonda indagine, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso il 52enne romeno M.T., residente a Piacenza, disoccupato e pregiudicato. Il reato che gli è oggi contestato è quello di tentata truffa. L’episodio che gli viene contestato risale all’11 luglio scorso quando, intorno alle ore 16, è entrato nella farmacia “Al Meschio” di Colle Umberto chiedendo alla cassiera di poter cambiare due banconote da 5 euro e due da 20 con una banconota da 50.

Ottenuti così i 50 euro voluti, l'uomo ha intascato il denaro nella tasca sinistra e poi, con movimento rapido, dalla tasca destra (circostanza emersa dall’analisi del sistema di videosorveglianza interno) ha estratto una banconota da 10 euro che ha poi consegnato all’addetto alla cassa cercando di far dubitare che il cambio fosse avvenuto in maniera corretta, tanto da indurlo a sostituire i 10 euro con altra banconota da 50. A quel punto M.T. è uscito dalla struttura ma la farmacista, accortasi dell'errore, ha subito richiamato all'interno l'uomo facendosi ridare i 50 euro appena consegnati. Ad assistere a tutta la scena era però presente un cittadino che, insospettito, ha seguito all'esterno il truffatore fino a quando non è salito su una Renault Laguna parcheggiata a circa 200 metri di distanza, segnandosi così la targa per poi avvisare i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie quindi agli accertamenti sulla targa del veicolo, grazie alla verifica delle telecamere del sistema di videosorveglianza interno della farmacia e del sistema di rilevazione transiti del Comune di Vittorio Veneto, è stato possibile individuare M.T., che ha alle spalle numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, in particolare per truffe con la tecnica proprio del cambio banconota. L'uomo è stato infine riconosciuto dal dipendente della farmacia e dal testimone oculare, venendo perciò denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Macabro ritrovamento in serata: scoperto un cadavere vicino al Melma

  • Cronotachigrafo "truccato" e mezzo sovraccarico: camionista stangato

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

Torna su
TrevisoToday è in caricamento