Cercano di forzare un camper in autostrada: nei guai tre giovani ladri

E' successo venerdì pomeriggio nell'area di servizio di Cessalto. In carcere è finito un 27enne, mentre una 30enne e un 16enne sono stati denunciati

Nel pomeriggio di venerdì agenti della polizia stradale di Udine, di Palmanova, di Trieste e di Gorizia, con l'aiuto di alcune pattuglie di San Donà di Piave, nell'ambito di una attività predisposta dal Compartimento di polizia stradale per il Friuli-Venezia Giulia per prevenire e contrastare l'attività di gruppi criminali dediti ai furti presso le aree di servizio dell'autostrada A4 e A23, hanno tratto in arresto il 27enne H.L., italiano di etnia sinti, e denunciato in stato di libertà la sua convivente P.C. di 30 anni, oltre il 16enne S.D., per tentato furto aggravato in concorso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soggetti, presumibilmente in trasferta nella provincia di Treviso, giunti nei pressi dell'area di servizio di Calstorta Nord a Cessalto con un proprio autoveicolo, una volta preso di mira un camper svizzero posteggiato nelle loro vicinanze hanno aspettato che i proprietari si allontanassero per poi cercare di aprirlo. I loro movimenti sospetti hanno però attirato le attenzioni dei passanti che hanno subito avvertito i proprietari di quanto stava accadendo. A quel punto il trio ha tentato la fuga ma alcuni agenti, presenti in quel momento nell'area, li hanno subito fermati prima che potessero immettersi sulla strada. A conclusione quindi dell'attività, il ragazzo arrestato è stato portato in carcere a Santa Bona a Treviso a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento