menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oratorio di Spresiano senza pace: nella notte ennesimo tentativo di furto dei ladri

I bambini del doposcuola, lunedì dopo pranzo, hanno trovato un'accetta conficcata nella porta. Fortunatamente non è stato rubato nulla, ma rimane l'amarezza per il gesto

SPRESIANO Dovevano iniziare il doposcuola come tutti i giorni, ma al momento di entrare in oratorio i bambini hanno trovato un'accetta conficcata nella porta d'ingresso. A quel punto è scattato l'allarme e subito il parroco, don Giuseppe Viero, si è precipitato per capire cosa fosse successo. Fortunatamente, come riporta "il Gazzettino", nulla è stato rubato in quanto i malviventi non sono penetrati all'interno dello stabile, forse perchè disturbati da qualcuno. I danni al portone sono comunque notevoli, ma anche fossero entrati non avrebbero trovato nulla su cui rivalersi. Dopo circa 40 furti subito nell'ultimo decennio, Don Giuseppe ha difatti deciso di non lasciare nulla di valore nè in sacrestia nè in oratorio, e tanto meno in Chiesa. Una situazione che si rivela esasperante però, visto che l'installazione delle telecamere sarebbe costosa e poco utile visto che nello stabile non ci sono beni di valore. E al contempo anche la denuncia ai carabinieri sembra ormai sempre meno utile di questi tempi. Secondo Don Giuseppe non rimane quindi che rimboccarsi le maniche e confidare nel prossimo, sperando si fermi l'ondata di furti in parrocchia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento