rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Cavaso del Tomba

Tentato omicidio in agriturismo, aggredisce uomo con machete

Attimi di tensione all'interno di un agriturismo di Cavaso del Tomba nella giornata di sabato. Un marrocchino di 33 anni è finito in manette

Attimi di tensione all’interno di un agriturismo di Cavaso del Tomba nella giornata di sabato. Un marrocchino di 33 anni è finito in manette con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo quanto ricostruito nei momenti immediatamente successivi dai carabinieri, il giovane straniero si è presentato all’agriturismo armato di un machete sfondando la porta d'ingresso con l’intendo di aggredire un connazionale, probabilmente a causa di un rapporto conflittuale tra i due. Dopo aver bloccato la titolare minacciandola e costringendola a rimanere all'interno di uno sgabuzzino, ha aggredito il connazionale che è rimasto ferito al braccio destro. 

L'allarme è stato dato ai carabinieri in pochi secondi da alcuni testimoni. I militari di Montebelluna, giusti sul posto, hanno bloccato e disarmato l'aggressore. Inevitabili per lui le manette per tentato omicidio, violenza privata, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio in agriturismo, aggredisce uomo con machete

TrevisoToday è in caricamento