menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentato omicidio in agriturismo, aggredisce uomo con machete

Attimi di tensione all'interno di un agriturismo di Cavaso del Tomba nella giornata di sabato. Un marrocchino di 33 anni è finito in manette

Attimi di tensione all’interno di un agriturismo di Cavaso del Tomba nella giornata di sabato. Un marrocchino di 33 anni è finito in manette con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo quanto ricostruito nei momenti immediatamente successivi dai carabinieri, il giovane straniero si è presentato all’agriturismo armato di un machete sfondando la porta d'ingresso con l’intendo di aggredire un connazionale, probabilmente a causa di un rapporto conflittuale tra i due. Dopo aver bloccato la titolare minacciandola e costringendola a rimanere all'interno di uno sgabuzzino, ha aggredito il connazionale che è rimasto ferito al braccio destro. 

L'allarme è stato dato ai carabinieri in pochi secondi da alcuni testimoni. I militari di Montebelluna, giusti sul posto, hanno bloccato e disarmato l'aggressore. Inevitabili per lui le manette per tentato omicidio, violenza privata, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento