rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Centro

Tenta il suicidio a scuola, studentessa salvata dai compagni di classe

Tragedia sfiorata in una scuola superiore del capoluogo: una ragazza di soli 18 anni ha tentato di gettarsi nel vuoto dal cornicione dell'istituto. In aumento i casi di autolesionismo tra i giovani

Ha cercato di togliersi la vita a soli 18 anni gettandosi dal cornicione dell'istituto scolastico dove frequenta la quinta superiore. Tragedia sfiorata a Treviso dove una studentessa di un istituto superiore del centro è stata salvata solo grazie all'intervento provvidenziale dei suoi compagni.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", l'episodio risale a pochi giorni fa. La studentessa, uscita dalla classe, è salita all'ultimo piano dell'istituto, ha scavalcato il cornicione ed è rimasta per diversi minuti in bilico, intenzionata a gettarsi nel vuoto per togliersi la vita. Fortunatamente i compagni di classe sono riusciti a fermarla in tempo, dando l'allarme a insegnanti e personale scolastico. Raggiunta sul cornicione, la 18enne è stata portata in salvo. Un tentato suicidio che porta alla luce un disagio giovanile diffuso in molti comuni e scuole della provincia di Treviso. Secondo i dati dell'Ulss 2, dopo il Covid le richieste d'aiuto sono raddoppiate rispetto al 2019, il Centro diurno dell'azienda sanitaria contro i disturbi alimentari ha attualmente in cura 450 ragazzi e sono sempre più frequenti le segnalazioni da parte di insegnanti che vedono tra i loro studenti casi di autolesionismo (tagli sui polsi o in altre parti del corpo, bruciature), disagio emotivo e autoisolamento. Un fenomeno che preoccupa sempre di più, sono 85mila infatti i giovani residenti nella Marca con un'età compresa tra i 12 e 21 anni. La scuola in molti casi segnala le problematicità più gravi ma spesso non basta. La presenza e il supporto delle famiglie è fondamentale per cercare di mettere un freno ad un disagio giovanile sempre più evidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio a scuola, studentessa salvata dai compagni di classe

TrevisoToday è in caricamento