Cronaca

Tenta il suicidio impiccandosi, salvato dalla sorella infermiera

Un uomo di 49 anni residente a Treviso lunedì sera ha cercato di impiccarsi alla scala a chiocciola. La sorella lo ha soccorso e rianimato

TREVISO L’arrivo della sorella, infermiera, ha evitato una tragedia. Ha impedito che si consumasse un dramma all’interno dell’abitazione di famiglia. È salvo un uomo di 49 anni che lunedì sera ha tentato di togliersi la vita per motivi che allo stato attuale sono ancora da accertare.

L’episodio sarebbe avvenuto intorno all’ora di cena a Treviso, in via Sant’Ambrogio. L’uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, ha cercato di impiccarsi alla scala a chiocciola dell’abitazione in cui vive insieme ai genitori. Il caso ha voluto che proprio in quel momento la sorella, di professione infermiera, stesse tornando a casa.

Con l’aiuto dei familiari, la donna lo ha soccorso e rianimato in attesa dell’arrivo di un’ambulanza. Il 49enne è stato così trasportato all’ospedale di Treviso dove è stato trattenuto per accertamenti. Non si troverebbe in pericolo di vita. Da chiarire le cause del tentato gesto estremo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio impiccandosi, salvato dalla sorella infermiera

TrevisoToday è in caricamento