Stazione Elettrica di Volpago: Terna incontra la popolazione il 13 e 14 dicembre

Due giornate intere, dalle 10.00 alle 20.00, per informare la popolazione sulle necessità elettriche del territorio e sulle soluzioni per ammodernare la rete elettrica esistente

VOLPAGO DEL MONTELLO Terna, gestore della rete elettrica nazionale, organizza due giornate aperte al pubblico, mercoledì 13 dicembre a Volpago del Montello e giovedì 14 dicembre a Scorzé, per illustrare alla popolazione l’intervento di riassetto della rete elettrica tra Treviso e Venezia. La presentazione pubblica si terrà dalle 10.00 alle 20.00, nelle rispettive sedi municipali.

Dopo avere incontrato i Comuni interessati dall’intervento – Volpago del Montello, Scorzè, Ponzano Veneto, Trevignano, Povegliano, Paese – e per assicurare una condivisione più ampia possibile dell’opera, Terna incontra anche la cittadinanza. Questi due giornate saranno l’occasione per raccogliere dalla popolazione osservazioni e spunti che saranno valutati con attenzione nell’ottica di un confronto aperto a tutti i soggetti interessati dell’opera, prima del suo avvio in autorizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terna ricorda che l’intervento non prevede la realizzazione di un nuovo elettrodotto ma bensì di una stazione elettrica a Volpago del Montello e il conseguente riassetto della rete a 132 kV e 220 kV associata. Inoltre, l’opera prevede un rilevante intervento di razionalizzazione e ammodernamento della rete elettrica esistente, che avrà ricadute positive a livello paesaggistico e ambientale. Per realizzare i nuovi raccordi alla stazione elettrica di Volpago saranno posati circa 25 Km di cavi interrati, a impatto ambientale nullo. Nel progetto di riassetto saranno inoltre rimossi più di 20 Km di vecchi elettrodotti, di cui 6 Km a Volpago del Montello, quasi tutti a ridosso dei centri abitati, liberando i comuni interessati da un consistente numero di sostegni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento