rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Treviso contro la cementificazione: in arrivo la terza variante verde

Continua la politica green dell'attuale amministrazione comunale, intenzionata a dare sempre più spazio al verde in città. Le proposte di riclassificazione andranno presentate entro marzo

TREVISO Più di otto ettari di aree edificabili (corrispondenti a 53.000 metri cubi) saranno presto riclassificate a verde privato. Tradotto, nei prossimi tre anni, per effetto delle "varianti verdi", le superfici destinate a nuove costruzioni si ridurranno notevolmente.

Una politica, quella sostenuta dal comune di Treviso, iniziata nel 2016 e che sta proseguendo con l’avviso di interesse redatto dall’assessorato all’urbanistica pubblicato sul sito del comune poche ore fa. “Uno strumento valido che a Treviso ha già prodotto un considerevole risparmio di territorio, altrimenti destinato alla cementificazione – commenta l’assessore all'urbanistica Marina Tazzer –, l’impegno dell’amministrazione comunale a intervenire  sulle cubature edificabili e a preservare  le aree verdi continua: per questo ricordiamo a tutti i proprietari di terreni edificabili intenzionati a convertirne la destinazione da edificabile a verde, che la possibilità esiste ancora”. 

I soggetti  interessati  dovranno  presentare  le  proposte  di riclassificazione  di  aree  edificabili entro il 9 marzo 2018. Le istanze, finalizzate alla manifestazione di interesse, complete delle generalità dei richiedenti e dei dati catastali degli immobili oggetto di richiesta di riclassificazione, dovranno essere redatte in carta semplice, secondo il modello appositamente predisposto (disponibile sul sito www.comune.treviso.it e  presso gli  Uffici  del  Settore Pianificazione  Urb anistica),  e  presentate al sindaco del Comune di Treviso,   mediante una delle seguenti modalità:  presentazione direttamente all’Ufficio protocollo del Comune; trasmissione  mediante  raccomandata  con  avviso  di  ricevimento indirizzata  al  Comune  di Treviso,  via  del  Municipio  16,  31100  Treviso  (in  tal  caso  farà fede  il  timbro  dell’ufficio  postale accettante);  invio mediante posta elettronica certificata al seguente indirizzo mail: postacertificata@cert.comune.treviso.it 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso contro la cementificazione: in arrivo la terza variante verde

TrevisoToday è in caricamento