menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo dei milioni spariti alla Nes, spunta un terzo indagato

Si tratta dell'uomo che avrebbe consegnato il denaro a Luigi Compiano tramite una terza persona, già iscritta nel registro degli indagati

TREVISO - Mentre è stata avviata la procedura di liquidazione della società, nell'inchiesta sullo scandalo che ha travolto la North East Service spunta un terzo indagato.

Oltre a Luigi Compiano e al complice, un terzo uomo avrebbe contribuito a far sparire i circa 30 milioni di euro dal caveau di Silea e proprio questo nuovo protagonista avrebbe consegnato materialmente il denaro al secondo indagato, che a sua volta lo avrebbe affidato a Compiano.

Tuttavia l'iscrizione al registro degli indagati per appropriazione indebita aggravata in concorso sarebbe di fatto una formalità, in quanto secondo la Procura sarebbe difficile dimostrare che il nuovo indagato fosse effettivamente a conoscenza della destinazione dei soldi che maneggiava. Il suo ruolo, dunque, sarebbe stato marginale e inconsapevole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento