Cronaca

Ponte di Piave, tredici nuovi tigli per il viale di Busco

Il sindaco: "Dal sopralluogo era giunta la notifica che quelle piante sarebbero potute cadere e non si potevano correre rischi"

PONTE DI PIAVE Verranno piantati tra settembre e ottobre, nella stagione più indicata, i tredici nuovi alberi di tiglio che sostituiranno gli esistenti, dichiarati "a rischio" da una perizia da parte di un agronomo. L'alberatura del viale di Busco di Ponte di Piave non subirà dunque alcuna perdita, visto che le piante andranno a completare nuovamente la fila degli oltre cinquanta esemplari esistenti.
«Dal sopralluogo era giunta la notifica che quelle piante sarebbero potute cadere e non si potevano correre rischi, specie in una stagione estiva in cui si susseguono temporali con raffiche di vento molto forti - ha commentato l'assessore di comparto e vice-sindaco, Silvana Boer - . Ecco perchè siamo voluti intervenire per risolvere il problema: i lavori cominceranno già in questa settimana e verranno completati nel più breve tempo possibile, assicurando che tutte le operazioni di rimpianto vengano eseguite a regola d'arte».
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Piave, tredici nuovi tigli per il viale di Busco

TrevisoToday è in caricamento