rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Pieve di Soligo

Spiedo Gigante, 35° Tiro alla fune di Pieve di Soligo: il Trevisan conquista la Pace

Ancora una volta grande successo per lo scontro classico che da oltre trent’anni anima la sana rivalità tra le due pievi del paese (ognuna suddivisa in quattro contrade)

PIEVE DI SOLIGO Ha sorriso alla sponda destra del fiume Soligo la 35esima edizione del Tiro alla fune di Pieve di Soligo svoltasi nel pomeriggio di domenica 1 ottobre sul ponte Vaccari, crocevia del centro della cittadina simbolo del Quartier del Piave. Uno scontro classico che da oltre trent’anni anima la sana rivalità tra le due pievi del paese (ognuna suddivisa in quattro contrade), una tradizione abbinata anche quest’anno ai festeggiamenti del 61° Spiedo Gigante, manifestazione da record per la grande sfida lanciata dal comitato organizzatore per entrate nel Guinness dei primati con la più grande cottura di quaglie al mondo (oltre tremila volatili per più 360 chilogrammi di carne) in programma per il gran finale di domenica 8 ottobre. 

Ad aggiudicarsi la Pace, il trofeo della tenzone tra i due opposti schieramenti, la Pieve del Trevisan, capace di imporsi sulla Pieve del Contà dopo aver dominato la prima tirata e resistito alla combattutissima rivincita conquistando anche la seconda. Prima la sfilata accompagnata dalla Filarmonica di Pieve di Soligo aveva accompagnato in corteo le due fazioni da piazza Vittorio Emanuele II al ponte Vaccari, attraversando il centro del paese gremito di pubblico.  Presenti alla sfida, arbitrata dai rappresentanti del Tiro alla fune di Vazzola, il presidente della Pro Loco di Pieve di Soligo, Thomas Ceschin e il sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan, che al termine dell’evento ha invitato le due pievi ad unirsi e fare squadra in vista del campionato nazionale di tiro alla fune del prossimo anno.

Gli appuntamenti dello Spiedo Gigante continueranno a partire da martedì 3 ottobre alle ore 21.15, con la presentazione del film “Finché c’è Prosecco c’è speranza”, il giallo girato tra le colline del territorio con protagonista l’attore Giuseppe Battiston. La serata, promossa in collaborazione con la libreria La Pieve e l’associazione Careni, vedrà la partecipazione del regista Antonio Padovan, accompagnato dal produttore Nicola Fedrigoni e dallo scrittore Fulvio Ervas. Sarà la cena degustazione dedicata ai migliori piatti a base di formaggi abbinati a vini selezionati, poi, la protagonista di mercoledì 4 ottobre alle ore 19.30.  Giovedì 5 ottobre, quindi, le lezioni di spiedo chiuderanno gli appuntamenti infrasettimanali dello Spiedo Gigante con il workshop guidato dall’Accademia dello Spiedo d’Alta Marca.

unnamed-61-55

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiedo Gigante, 35° Tiro alla fune di Pieve di Soligo: il Trevisan conquista la Pace

TrevisoToday è in caricamento