menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una vista dall'alto dalla torre

Una vista dall'alto dalla torre

La torre civica, punto più alto di Treviso, presto attrazione turistica

A lanciare l'idea l'assessore al turismo Luciano Franchin che mercoledì mattina è salito sulla torre, insieme al vicesindaco Roberto Grigoletto

TREVISO - Il punto più alto di Treviso, la torre civica, come importante occasione turistica per la città. A lanciare l’idea l’assessore al turismo Luciano Franchin che mercoledì mattina  è salito sulla torre, insieme al vicesindaco Roberto Grigoletto, proprio per visitarla.

“Una volta resa accessibile ai visitatori potrebbe diventare un punto di riferimento ed entrare a far parte dell’itinerario turistico cittadino. E’ il punto più alto di Treviso e come accade in altre città come Firenze, Bologna e Padova potrebbe diventare un’attrazione importante. Sarà il nostro campanile di Giotto”. 

Grigoletto insieme ai tecnici comunali si è recato invece sulla torre per verificare l’avanzamento di alcuni lavori: “Oggi chiudiamo i lavori di adeguamento dell’impianto di protezione da scariche atmosferiche e
l’intervento richiestoci da Enac di adeguamento dell’impianto di segnalazione di ostacolo al volo”.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento