La "Tosca" nel cortile del Teatro Accademico

L'Opera Lirica Tosca prende nella città di Giorgione mercoledì 20 luglio alle 21. L'appuntamento è nel cortile del teatro Accademico, con ingresso da via Garibaldi. Durante gli intervalli il ristorante Alle Mura, che quest'anno festeggia il 30esimo compleanno, offrirà al pubblico degustazioni a base di pesce, con l'accompagnamento dei calici di vino Bellussi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Dopo Traviata la scorsa estate, mercoledì 20 luglio alle 21 nella città di Giorgione prende vita Tosca, l'opera lirica più drammatica di Puccini, ricca di colpi scena. L'appuntamento è nel giardino del teatro Accademico. La concitazione della vicenda, interrotta solo dalle celebri romanze e dai sublimi duetti tra Tosca e Mario, trova l'apice nel secondo atto con il sadico protagonista Scarpia e l'orchestrazione pucciniana che tocca sonorità che anticipano l'espressionismo musicale tedesco. "Quest'anno si è voluto allestire un cast totalmente italiano-spiega il Maestro Maffeo Scarpis, a cui è affidata la direzione musicale. Ci saranno infatti l'Orchestra lirica sinfonica "Sinfolario" di Lecco, il coro città di Rimini e i cantanti Silvana Froli (Tosca), Renzo Zurlian ( Mario Cavaradossi), Mauro Augustini (Barone Scarpia), Luca Gallo (Cesare Angelotti), Angelo Nardinocchi ( Il Sagrestano) e Francesco Napoleoni ( Spoletta) . Le scene, i costumi e la regia saranno di Ivanov Kuznetsov. Ad allietare il palato degli ospiti durante la serata il Ristorante Alle Mura, che in occasione del 30esimo anniversario offrirà ai presenti prelibatezze a base di pesce, accompagnate dai calici di vino firmati Bellussi. L'organizzazione è a cura di Classica Castelfranco. (Costo biglietti: 30 euro primo settore; 20 euro secondo settore. Prevendite da De Santi, piazza Marconi, Castelfranco. tel: 0423492743).

Torna su
TrevisoToday è in caricamento