Cronaca

Maturità 2013, conto alla rovescia e tototracce per la prima prova

Il 19 giugno 2013 iniziano gli esami con il compito di italiano. Quali saranno i temi proposti? Gli studenti trevigiani danno la caccia ai grandi assenti e agli anniversari importanti

Manca poco all'inizio degli esami di maturità in provincia di Treviso. Il 19 giugno è fissata la prova di italiano e, inevitabilmente, è già scattato il tototraccia.

Cosa sceglierà il Miur per i maturandi del 2013?

I COMMISSARI ESTERNI

ANALISI - L'anno scorso il Ministero, per la traccia di analisi del testo, ha puntato su uno dei suoi autori prediletti - almeno a giudicare dalla frequenza con cui lo propone - ma sbalordendo tutti con il testo: del poeta Eugenio Montale ha sottoposto ai maturandi un brano di prosa.

Quest'anno però potrebbe essere la volta dei grandi assenti. Secondo i calcoli di uno dei siti più consultati dai giovani - Studenti.it - mancano da almeno dieci anni Umberto Saba (2000), Cesare Pavese (2001), Salvatore Quasimodo (2002) e Luigi Pirandello (2003).

Però ricorre anche il 700mo anniversario dalla nascita di Giovanni Boccaccio e non è da escludere una delle sue novelle.

ANNIVERSARI - Anche per quanto riguarda l'attualità c'è l'imbarazzo della scelta. Il 2013 è fitto di anniversari, dal 50mo anno dalla morte di papa Giovanni XXIII e dalla tragedia del Vajont, al ricordo di Nassiryia e dell'assassinio di John Fitzgerald Kennedy.

Legati all'attualità sono anche il 30mo anniversario dalla nascita del web, che potrebbe ispirare una riflessione su come questo strumento abbia condizionato la nostra vita, con risvolti sociali e politici, e l'istituzione dell'anno europeo contro lo spreco.

Il 300mo anniversario dalla nascita di Denis Diderot, invece, potrebbe dare il la per il tema storico o filosofico, con la nascita dell'Illuminismo.

FATTI 2012 - Disorienta l'elenco dei fatti importanti del 2012, che sono stati davvero tanti. Per quanto riguarda l'Italia, per esempio, due terremoti, uno fisico quello dell'Emilia Romagna, e uno politico, quello della Regione Lazio. Guardando all'estero, invece, il 2012 è stato l'anno della trasformazione della "Primavera araba" in guerra civile e della ri-elezione di Barack Obama alla Casa Bianca.

E - come dimenticarlo - il 2012 è stato l'anno della psicosi-Maya.

Gli spunti sono davvero tanti: chissà cosa riserverà il Miur agli studenti mercoledì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2013, conto alla rovescia e tototracce per la prima prova

TrevisoToday è in caricamento