rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Riese Pio X

Undicimila chilometri in bus per promuovere il made in Veneto

Partirà il 17 dicembre il tour dell'Associazione culturale trevigiana "Ostrega!", che promuoverà in tutto il Sud America le eccellenze della Regione Veneto

Un tour di unidicimila chilometri attraverso il Sud America per promuovere le eccellenze venete: il 17 dicembre partirà da Riese Pio X "Ostrega Latina".

L'iniziativa dell'Associazione culturale "Ostrega!" è stata presentata ieri in Giunta regionale, alla presenza dell'assessore ai Flussi migratori, Daniele Stival. "Per quasi un mese – ha detto Stival ai trentaquattro protagonisti della ‘missione’ – voi sarete i veri e propri ambasciatori del nostro Veneto presso le autorità sudamericane e le tante comunità di emigrati che incontrerete lungo il percorso".

"La Regione vi è riconoscente – ha continuato Stival – anche perché questo viaggio avrà come filo conduttore l’emigrazione veneta in Sud America, una vera e propria epopea fatta di sacrifici, duro lavoro e onestà, che ha permesso alle nostre comunità di diventare oggi una splendida realtà di integrazione, di rispetto e di considerazione da parte del tessuto sociale locale".

L'anno scorso l'associazione "Ostrega!", presieduta da Matteo Guidolin e animata da Dimitri Feltrin, aveva realizzato un'iniziativa analoga in Asia, dove aveva ripercorso la Via della Seta di Marco Polo, da Venezia a Pechino.

Il bus di "Ostrega Latina" si muoverà da Rio de Janeiro a Ushuaia, la città più meridionale del mondo, per promuovere il meglio della cultura, della storia, dell'arte, dell'enogastronomia e dell'offerta turistica venete e incontrare le numerose comunità di emigrati che vivono nel continente sudamericano.

Saranno sedici le tappe della "vetrina itinerante" del Veneto: Rio de Janeiro, San Paolo, Foz de Iguacu, Porto Alegre, Rio Grande, Montevideo, Buenos Aires, Cordoba, Mendoza, Santiago del Cile, Temuco, Esquel, Comodoro Rivadavia, El Calafete, Rio Gallegos, per concludersi ad Ushuaia, in Argentina. Durante il viaggio verranno allestite delle presentazioni nelle località di maggiore interesse, che ospitano le più numerose comunità di veneti emigrati, come San Paolo, Porto Alegre, Buenos Aires e Santiago.

Sono previsti anche degli incontri con le autorità istituzionali locali, con le associazioni imprenditoriali e gli organi di informazione. E a tutti verrà donata la "maleta veneta", la riproposizione della vecchia valigia di cartone usata dagli emigranti veneti, che in questa occasione conterrà un ricco pacchetto di prodotti promozionali della nostra Regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undicimila chilometri in bus per promuovere il made in Veneto

TrevisoToday è in caricamento