menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei tubi rimossi

Uno dei tubi rimossi

Stangata ai furbetti dell'acqua della Tower House di via Pisa: rimossi tutti i tubi abusivi

Ats nelle scorse ore ha staccato la fornitura dell'acqua a 35 inquilini morosi che, per ripicca, si sono allacciati abusivamente alle tubazioni dei vicini

Non c'è pace per la Tower House di via Pisa a Treviso. Questa volta il grattacielo fa parlare di sé a seguito di quanto successo nelle scorse ore dopo che Ats, su richiesta del nuovo amministratore condominiale dott. Zuin, ha staccato la fornitura dell'acqua a 35 inquilini da anni ormai morosi per decine di migliaia di euro.Un'operazione fin da subito osteggiata dalle famiglie coinvolte, tanto da arrivare persino a minacciare Zuin. Ben presto però le acque si sono apparentemente calmate, almeno fino a quando non si è scoperto che alcuni condomini avevano contattato a proprie spese un idraulico di fiducia per bypassare lo stop all'erogazione dell'acqua. Così, sono stati installati alcuni tubi per portare negli appartamenti l'acqua dei vicini, a loro insaputa. Il vantaggio acquisito è però durato ben poco visto che, nell'arco di una giornata, Zuin ha fatto intervenire alcuni tecnici per rimuovere gli allacci abusivi e le tubature rasente muro, sperando in tal modo di impedire ulteriori episodi simili in futuro.

Queste le parole del consigliere comunale Davide Acampora sulla situazione attuale dell'area: "Voglio esprimere tutta la mia solidarietà all'amministratore della Tower House di via Pisa, Alessandro Zuin, che giovedì ha ricevuto delle minacce da alcuni condomini ai quali gli è stata, giustamente, interrotta la fornitura di acqua, dopo aver accumulato decine di migliaia di euro di spese insolute. Il dott. Zuin, insieme alla nostra Amministrazione e a tutta la sua squadra sta facendo un gran lavoro per combattere il degrado nel quartiere ma soprattutto per ripianare i bilanci condominiali devastati dalle gestioni precedenti. Egli sta dimostrando di voler applicare un principio molto semplice ma fondamentale, quello della giustizia sociale: la pacchia è finita in via Pisa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento