Assale la residenza della ex e spacca tutto insieme a un amico

Un 60enne trevigiano ha assalito il centro antiviolenza di Lendinara (RO), dove soggiornava l'ex compagna, buttando per aria l'arredamento

Un 60enne residente a Treviso ha letteralmente assalito il centro antiviolenza dove soggiornava la ex, a Lendinara (RO), rompendo alcuni oggetti d’arredamento e ferendo l’ex compagna, che in quel momento si trovava in compagnia di una volontaria.

Stando alle prime ricostruzioni, pare che l’uomo non accettasse la fine del rapporto, avrebbe avuto una sorta di raptus e si sarebbe quindi recato da lei. Il 60enne, però, non era solo, si era fatto accompagnare da un amico che gli avrebbe dato una mano a mettere a soqquadro l’intera stanza, nonché a spaventare le due donne.

Le vittime sono state trasportate al pronto soccorso e se la sono cavata con cinque giorni di prognosi per la guarigione. Sul posto per i rilievi anche i carabinieri di Lendinara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento