Incidente mortale alla "Agrifung": sequestrata l'area dell'incidente e la ruspa

Il sostituto procuratore Massimo Zampicinini, magistrato che sta coordinando le indagini, ha avuto un incontro con gli ispettori dello Spisal: sarà dato incarico ad un consulente per chiarire nel dettaglio la dinamica dell'episodio

La Agrifung di Musano di Trevignano

La Procura di Treviso ha disposto il sequestro dell'area in cui ieri, lunedì 15 aprile, all'interno della ditta "Agrifung" di via Pescatori a Musano di Trevignano ha perso la vita l'autotrasportatore 42enne Renzo Donà, investito da un escavatore durante le operazioni di scarico di un rimorchio. Sequestrata anche la ruspa che ha causato l'incidente mortale. Questa mattina il sostituto procuratore Massimo Zampicinini, il magistrato che sta coordinando le indagini, ha avuto un incontro con gli ispettori dello Spisal che hanno compiuto i rilievi sul luogo della tragedia. Il pubblico ministero ha già deciso di dare incarico ad un consulente per chiarire nel dettaglio la dinamica dell'incidente sul lavoro. Al momento è stato aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo a carico di ignori e gli inquirenti lavorano senza trascurare nessuna possibilità, dall'errore dell'uomo alla guida della ruspa alla violazione delle condizioni di sicurezza.

C'è infatti da chiarire perchè Donà si trovasse in un'area che, secondo le disposizioni date dalla Agrifung, azienda che produce terriccio per la funghicultura, avrebbe dovuto essere vietata a chiunque non fosse impegnato in operazioni di movimentazione della merce. Sul corpo di Donà non verrà effettuata l'autopsia e nei prossimi giorni la Procura di Treviso dovrebbe dare il nulla osta per i funerali. Quella del 42enne di Quinto è la terza morte sul lavoro in 5 anni alla Agrifung. Nel 2016 con modalità analoghe (travolto da una ruspa) aveva perso la vita un operaio 52enne del Marocco, Mustafa Farissi mentre nel 2014 Alessandro Marchesin, 54enne di Trevignano, rimase impigliato con un braccio nel nastro trasportatore e trascinato nei rulli che lo straziarono.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Nuova pizzeria nel cuore di Oderzo: al muro un Van Gogh con 40mila tappi di sughero

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

  • Grave incidente lungo la Feltrina: due uomini rimangono incastrati tra le lamiere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento